Novità dal blog

La tendinopatia Achillea

Questa patologia è molto frequente nelle persone adulte e sedentarie, di solito si manifesta dopo un periodo di sovraccarico funzionale, con dolore posteriore alla gamba, gonfiore in sede posteriore alla gamba e caviglia e difficoltà al cammino.

Lo studio clinico ed ecografico riescono a identificare facilmente il problema, appurando la presenza o meno di lesioni – rotture tendinee – lesioni muscolari o giunzionali (muscolo tendine) ed eventuali raccolte liquide. Inoltre si può valutare attraverso le misurazioni assottigliamenti o ispessimenti del tendine (ambedue sono segni di sofferenza tessutale).

I trattamenti della tendinopatia Achillea dovranno essere volti a:

  • ridurre e controllare il processo infiammatorio
  • ridurre il carico funzionale che sopporta il tendine
  • favorire un processo di riattivazione e rinforzo tessutale

Le metodiche più usate in questa patologia sono:

  • laser terapia
  • la proloterapia peritendinea ecoguidata (usando PRP; Ac Ialuronico, prodotti omotossicologici, laser -endolaser interstiziale)
  • le onde d’urto siano radiali che focalizzate
  • il trattamento kinesico per riattivazione funzionale della gamba e piede

Tendinopatia Achillea

gustavoLa tendinopatia Achillea